Bonus

Bonus 200 euro arriva a luglio! MODULO AUTODICHIARAZIONE!

Il bonus 200 euro che è stato previsto dal Decreto Aiuti 2022, spettarà alle seguenti categorie di soggetti:

  • Disoccupati;
  • Beneficiari del Reddito di Cittadinanza;
  • Lavoratori autonomi e liberi professionisti;
  • Lavoratori dipendenti;
  • Pensionati.

Per saperne di più ti invitiamo a leggere questo articolo: Bonus 200 euro! (AGGIORNAMENTI)

Però il nostro articolo di oggi parla di una notizia che tutti la stanno aspettando, il bonus 200 euro arriverà a luglio!

Il modo per averlo non è ancora chiaro, perché, per alcuni soggetti sarà necessario presentare un’istanza specifica per ottenere i pagamenti, mentre per la maggior parte dei destinatari l’erogazione sarà automatica!

Pare, tuttavia, che sarà necessario presentare un’autodichiarazione. Vediamo gli ultimi dettagli.

Chi deve presentare l’autodichiarazione per ottenere il Bonus 200 euro

Il bonus 200 euro è stato pensato per contrastare il notevole aumento dei prezzi avvenuto negli ultimi mesi. La platea dei destinatari è ampia: secondo le stime, infatti, lo riceveranno circa 31,5 milioni di italiani.

La maggior parte di loro, come i dipendenti, lo otterranno in modo automatico ma, secondo le ultime notizie, dovranno precedentemente compilare un modulo di autocertificazione.

Nel documento dovranno dichiarare di non ricevere lo stesso incentivo anche dall’Inps. In uno degli articoli, infatti, è presente una specifica a riguardo:

“Tale indennità è riconosciuta in via automatica, previa dichiarazione del lavoratore di non essere titolare delle prestazioni di cui all’articolo 32, commi 1 e 18”.

D’altronde l’indennità spetta una sola volta, anche nel caso in cui il beneficiario sia titolare di più rapporti di lavoro.

Da leggere:  Reddito di emergenza: ci sarà il pagamento della quarta rata

L’autodichiarazione per ottenere il bonus 200 euro dovrà contenere i dati anagrafici, il codice fiscale e il nome del datore di lavoro, e si deve dichiarare di essere in possesso dei requisiti necessari per ottenerlo.

Per farselo riconoscere, infatti, bisogna avere un reddito inferiore ai 35 mila euro e aver beneficiato dell’esonero contributivo dello 0,8% nel primo quadrimestre del 2022 per almeno una mensilità.

Poi ancora non essere titolare di trattamento pensionistico o di reddito di cittadinanza (perché in questo caso il bonus non deve essere erogato dal datore di lavoro ma dall’Inps) e infine non essere beneficiario del bonus con altri datori di lavoro.

Al momento non è ancora stato distribuito un modulo ufficiale, e per questo un documento è stato predisposto dai consulenti del lavoro.

Sostanzialmente, si tratta di una sorta di autorizzazione in cui il lavoratore autocertificazione il possesso dei requisiti. Senza questo documento, il datore non procederà a riconoscere il bonus 200 euro.

L’autocertificazione è da inviare al proprio datore di lavoro entro la prima settimana di luglio. A meno che l’ines non fornisca regole uguali per tutti, poi, saranno gli stessi datori di lavoro a indicare le modalità di consegna della dichiarazione.

BONUS 200€ DATE PAGAMENTO LUGLIOMODULO AUTODICHIARAZIONE: Questo è un video che spiega bene come fare il modulo autodichiarazione per ricevere bonus 200 euro!

Da leggere:  Bonus PC 500 euro escluso da alcuni comuni! Ecco come

Leggi di più: 

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.