Tasse e imposteAttaulità e News

Bollo auto aggiornamenti: debiti annullati!!

Bollo auto non pagato! debiti annullati per legge..

In riferimento al bollo auto, quindi, vengono cancellati dal Fisco tutti i debiti di importo residuo fino a mille euro comprensivi di capitale, interessi e sanzioni, contratti tra il 1° gennaio 2000 e il 31 dicembre 2010.

Bollo auto non pagato:

Il bollo auto non pagato è una delle maggiori preoccupazioni degli automobilisti, fortunatamente però oggi la sanatoria già in vigore  da qualche mese ci da un sollievo in quanto cancella i debiti (tra cui la tassa automobilistica).

 

Per merito del Decreto “strappa-cartelle”(il decreto fiscale 2019), chiamato anche  il Fisco, i debiti dal 2000 al 2010 vengono cancellati fino a 1.000 euro.

Ma come funziona la sanatoria del bollo auto non pagato nel 2019?

I giudici hanno stabilito che la cartella di pagamento per bollo auto con importo inferiore a 1.000 euro entra di diritto nella pace fiscale.

Secondo i provvedimenti inoltre il contribuente per ottenere lo stralcio della cartella non è tenuti a presentare una dichiarazione con da un ricorso, in quanto l’annullamento del debito dovrebbe essere automatico.

Leggi ancheBonus Renzi Naspi ottobre 2019, Cos’è e Come fare la richiesta?

Molti contribuenti hanno però dovuto ricorrere alla Commissione Tributaria per farsi cancellare le cartelle, visto che l’ex Equitalia continuava a sollecitare il pagamento degli arretrati.

Chi ha diritto alla cancellazione del debito?

Possono avere diritto alla cancellazione dei debiti tutti coloro che hanno debiti di importo residuo fino a mille euro comprensivi di capitale, interessi e sanzioni, contratti tra il 1° gennaio 2000 e il 31 dicembre 2010 (come già anticipato).

A partire da quando ha valenza la norma?

La norma non si riferisce all’anno in cui avreste dovuto pagare il bollo auto, ovvero all’anno di iscrizione a ruolo da parte dell’ente che riscuote.

Ciò vuol dire che se un automobilista non ha pagato il bollo nel 2009 ma il suo debito è stato iscritto nel 2011, non potrà avere diritto allo stralcio delle cartelle, ma dovrà scendere a patti con il Fisco.

Leggi anche:

  • Assicurazione auto, (classe di merito) che cos’è e come funziona?
  • Blocco auto diesel 2020: ultime novità!
  • Rincaro costi patente: Ora anche per le autoscuole vale l’aliquota al 22%

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.