BonusPensione

Assegni familiari e pensioni: Importi 2021

Assegni familiari e pensioni per coltivatori diretti, mezzadri e coloni, piccoli coltivatori diretti, pensionati delle gestioni speciali per i lavoratori autonomi. Vediamo come cambia la situazione col nuovo anno.

A chi spettano gli Assegni familiari e pensioni 2021?

Assegni familiari e pensioni

Gli assegni familiari 2021 vengono erogati da parte dell’Inps e potranno essere richiesti da determinate categorie di pensionati e lavoratori.

Nel dettaglio parliamo di:

  • Lavoratori dipendenti del settore privato;
  • Lavoratori dipendenti agricoli;
  • Lavoratori domestici e somministrati;
  • Lavoratori iscritti alla Gestione Separata;
  • Lavoratori dipendenti di ditte cessate e fallite;
  • Titolari di pensione a carico del Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti, dei fondi speciali ed Ex Empals;
  • Titolari di prestazioni previdenziali;
  • Lavoratori in altre situazioni di pagamento diretto.

Calcolo Assegni familiari e pensioni e modalità di domanda:

Per essere in grado di poter stabilire la somma bisognerà prendere in considerazione il numero dei componenti del nucleo, l’eventuale presenza di disabili, e il reddito della famiglia.

Ed oltre per poter individuare l’ammontare del beneficio bisognerà prendere in considerazione delle specifiche tabelle che resteranno valide fino a giugno 2021, e che vengono aggiornati annualmente da parte dell’Inps.

Questi assegni si potranno richiedere solamente con il servizio telematico (online) disponibile sul portale web dell’ente.

Da leggere:  Bonus INPS da 136 a 272 euro mensili alle famiglie con reddito basso!

La procedura si potrò svolgere anche rivolgendosi a un Caf.

ASSEGNI FAMILIARI 2020 2021: includere FAMILIARI ALL'ESTERO [ANF INPS 2020 2021]

A quanto sarà l’aumento pensioni minime 2021?

Assegni familiari e pensioni

L’importo delle pensioni minime nel 2021 sarà quindi di circa 516 euro;

L’importo dell’assegno sociale, invece, passerà a più o meno 461 euro.

Non varieranno solo gli importi degli assegni in base alla comunicazione del tasso di rivalutazione definitivo per il 2020 ma anche le soglie di reddito entro cui rientrare per avere diritto alle due prestazioni.

Verranno rese note dall’Inps nei primi mesi del 2021.

Si alzeranno giusto di qualche euro:

  • Al momento la pensione minima spetta entro un reddito annuo non superiore ai 6,700 euro circa per le persone singole e entro un reddito annuo di 20.107 euro per le coppie coniugate;
  • Per ricevere l’assegno sociale il limite di reddito annuo da rispettare, al momento, è fissato intorno a quota 5.900 euro per le persone singole e a circa 11.800 euro per le coppie coniugate.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.