Economia

800 euro al mese per chi non ottiene il Reddito di Cittadinanza!

800 euro al mese, Determinate persone potrebbero, dunque, non essere inclusi all’interno dei criteri previsti per il sussidio.

Nonostante si possano trovare in condizioni economiche critiche.

Il Decreto Agosto, infatti ha previsto il rafforzamento del reddito di emergenza.

La Circolare INPS 102/2020 ha definito i criteri di assegnazione ed individuato nel 15 ottobre la scadenza per la presentazione delle domande.

Sarà in arrivo una somma di 800 euro, grazie al Decreto Agosto, per le persone che non sono riuscite ad ottenere il Reddito di Cittadinanza.

Vediamo insieme in questo articolo le differenze tra i due sussidi statali e chi è potrà ottenere il reddito di emergenza.

800 euro al mese! Le differenze tra RDC e REM:

Il reddito è pensato per proprio per le persone disoccupate.

Ed ha anche lo scopo di poter garantire una somma al mese, che di fatto, include un patto tra beneficiario ed un Centro Impiego.

Lo scopo del Reddito di Cittadinanza è il reinserimento lavorativo del disoccupato, proprio per questo ha una durata di 18 mesi.

Da leggere:  Pagamento terza rata reddito di emergenza, Quando avviene?

Però il risultato è stato al quanto deludente in quanto è diventato una sorta di indennità di disoccupazione.

Il Reddito di Emergenza, però spetterà alle persone che non hanno altri sussidi.

Di conseguenza, determinati soggetti, che non saranno più in grado di ottenere il Reddito di Cittadinanza, potranno ottenere quello di Emergenza.

Che ha una durata massima di tre mesi con un importo che potrebbe variare dai 400 ai 800 euro al mese.

I requisiti del REM per ottenere 800 euro al mese:

La somma totale del reddito di emergenza è di 400 euro. Però questa potrebbe arrivare fino a 800 euro in base all’ISEE del soggetto richiedente.

La scadenza del REM era nel mese di giugno scorso, però l’Inps ha dovuto  aprire nuovamente i termini per la presentazione delle richieste.

L’inps dovrebbe accettare nuove istanze fino al giorno 15 del mese di ottobre prossimo.

Inoltre sarà necessario presentare una richiesta, in cui si dimostra di avere un ISEE inferiore a 15.000 euro ed un patrimonio inferiore a 10.000 euro.

La soglia del patrimonio potrebbe salire fino al numero di componenti del nucleo familiare all’eventuale presenza di disabili.

Però i richiedenti saranno in grado di vantare un reddito familiare superiore al REM richiesto.

In arrivo fino a 800 euro al mese per chi non può ottenere il reddito di cittadinanza:

Però, il reddito di emergenza, non include le persone che sono senza dimora in strutture pubbliche a carico dello Stato.

Da leggere:  Cambia l'accesso ai servizi Inps: da ottobre addio al Pin

Sono inclusi all’interno di questa casistica gli:

  • Istituti di ricovero;
  • Istituti di degenza;
  • Le strutture residenziali pubbliche per anziani o disabili.

Bisognerà però inviare presto le domande in quanto scadono il 15 ottobre.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.