ALTRO!

Trasferirsi nel Regno Unito: Guida completa 2020

Trasferirsi nel regno unito, rappresenta per molti giovani italiani la possibilità di poter sviluppare le loro competenze linguistiche e acquisire delle nuove competenze sul mondo del lavoro.

In questa piccola guida completa 2020, vi forniamo tutte le informazioni necessarie per richiedere il visto per il Regno Unito e tanto altro ancora!

Guida completa 2020 per trasferirsi nel Regno Unito
Guida completa 2020 per trasferirsi nel Regno Unito

Trasferirsi nel Regno Unito: Prima di partire

Come abbiamo già accennato nel paragrafo introduttivo, il Regno Unito offre molte opportunità e sbocchi lavorativi ai giovani, tuttavia molti tendono ad imbarcarsi in questa avventura senza essere del tutto preparati.

Anzitutto prima di partire, bisogna organizzare alla perfezione il proprio soggiorno e richiedere un visto se si intende soggiornarci per un periodo superiore a 6 mesi.

Chi ha bisogno di un visto per trasferirsi nel Regno Unito?

Solitamente se sei un cittadino europeo, americano o appartieni a uno dei paesi del Commonwealth non hai bisogno di un visto per un periodo inferiore ai 6 mesi.

Se invece intendi soggiornare per un periodo superiore dipende principalmente dalla tua nazionalità e dagli accordi che il Regno Unito ha stipulato con il tuo paese di origine.

Divorzio Regno Unito-Europa

L’uscita del Regno Unito dall’Europa ha avuto delle ripercussioni sui flussi migratori di cittadini europei verso questo paese.

Prima del divorzio, non era necessario richiedere il visto, bastava semplicemente registrare la propria presenza sul territorio britannico.

Dopo il processo di Brexit, non sono ancora state fissate delle regole precise in materia.

Tipologie di visto per trasferirsi nel Regno Unito:

Esistono varie tipologie di visti per poter soggiornare a lungo termine nel Regno Unito:

  • Visto per il lavoro;
  • Il visto per gli affari;
  • Visto per studio;
  • Il visto per il turismo ;
  • Visto per ricongiungimento familiare;
  • Il visto di transito.

Visto per il lavoro:

lavorare a londra 2
Lavoro

Il regno unito è un paese estremamente meritocratico. Anzitutto il visto per il lavoro viene concesso alle persone talentuose come per esempio:

  • Ricercatori;
  • Agli ingegneri;
  • Medici, architetti ecc..

Possono richiedere il visto anche:

  • Lavoratori stranieri qualificati con un’offerta di lavoro in un’area di carenza;
  • Lavoratori stagionali.

Visto per affari:

Il visto per affari viene rilasciato agli imprenditori internazionali che vogliono investire da 50.000 a 200.000 sterline fino a £2,000,000 nel Regno Unito.

Possono stabilire una nuova attività o formare una partnership commerciale in una società già esistente.

Possono ottenere questo visto anche i soggetti che intendono realizzare un progetto imprenditoriale genuino e credibile nel Regno Unito.

Visto per studio:

uni 1
Università Londinese

Il visto per studio viene rilasciato:

  • Agli studenti che intendono frequentare un corso in una scuola indipendente nel Regno Unito, in cui gli studi sono al o sotto ill livello 2 del National Qualifications Framework
  • Agli studenti stranieri che hanno almeno 16 anni e vogliono iscriversi a studi nel Regno Unito. Con questo visto, è possibile entrare nel Regno Unito un mese prima dell’inizio degli studi che durano più di 6 mesi o inferiori a 11 mesi. Nei corsi che durano meno di 6 mesi, è possibile entrare al massimo una settimana prima dell’inizio del corso.

Il visto per turismo:

Il Regno Unito è una destinazione turistica molto popolare, per periodi più brevi o anche più lunghi. Le autorità britanniche raramente rilasciano un visto turistico per un periodo più lungo di sei mesi.

Ai cittadini stranieri è vietato ottenere un lavoro all’interno del Regno Unito con questo tipo di visto, come per molti altri tipi di visto.

Visto per ricongiungimento famigliare:

family
Famiglia

Il visto per famiglie del Regno Unito viene rilasciato per visitare i membri della famiglia nel Regno Unito.

Questo tipo di visto è per le persone che hanno membri della famiglia che lavorano e vivono nel Regno Unito e vogliono unirsi a loro per più di sei mesi, come loro familiari a carico.

Le persone a carico possono essere marito o moglie (coniuge), partner, fidanzato, fidanzata o proposto partner civile, figli, genitori, altri membri della famiglia.

Tra le Categorie di visti familiari abbiamo:

  • Visto per il coniuge nel Regno Unito;
  • Visto per genitori nel Regno Unito;
  • Regno Unito Visto per bambini.

Visto per transito:

Il visto di transito per il Regno Unito è destinato agli stranieri che non provengono dal SEE (paesi dell’UE, tra cui Islanda, Liechtenstein e Norvegia) o dalla Svizzera, e che utilizzano il Regno Unito come paese di transito per passare da un altro paese a destinazione.

Questo visto offre la possibilità di richiedere un visto di transito a lungo termine se il richiedente ha prove sufficienti che deve viaggiare regolarmente attraverso il Regno Unito per arrivare a destinazione, ma non ha intenzione di rimanervi o di viverci in modo permanente.

Tali visti di transito a lungo termine possono essere concessi da 1 a 10 anni.

Tra le Categorie di visti di transito abbiamo:

  • Visto di transito diretto dall’aeroporto (DATV) – per coloro che devono cambiare volo nel Regno Unito senza lasciare l’aeroporto;
  • Visitor in Transit Visa – per gli stranieri che devono lasciare l’aeroporto e prendere un altro mezzo di viaggio, di fare una parte del loro viaggio attraverso il territorio. Questo visto può essere valido fino a 4 giorni.

Cose da sapere se vuoi trasferirti nel Regno Unito:

Una volta che avete richiesto il visto per il Regno Unito e il vostro trasferimento in Inghilterra sembra una cosa sicura, è il momento di pensare ai vostri prossimi passi:

  • Trovare un alloggio;
  • Aprire un conto bancario;
  • Ottenere un numero di assicurazione nazionale;
  • Assicurazione sanitaria.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.