Attaulità e News

L’uomo che è morto in autobus in Cina risulta positivo per “hantavirus”

Un passeggero morto su un autobus in Cina è risultato positivo per un virus completamente diverso da COVID-19 che si chiama “hantavirus” — Un virus che può risultare più fatale, che però spesso produce sintomi molto simili, secondo i media statali.

La vittima non identificata della provincia dello Yunnan è morta mentre su un autobus noleggiato. Si dirigeva verso il suo posto di lavoro nella provincia di Shandong, il Global Times di Stato ha annunciato in un tweet lunedì:

“È stato testato positivo per #hantavirus. Altre 32 persone sul bus sono state testate,” ha dichiarato la presa, non offrendo ulteriori dettagli.
Il suggerimento di un nuovo virus che inizia proprio mentre la Cina inizia a sollevare le sue severe quarantene dal COVID-19, che ha avuto origine nella nazione asiatica, ha suscitato il panico tra molti sui social media, con la tendenza di #hantavirus.

Quanto è grave l’hantavirus?

Tuttavia, gli esperti sono stati veloci a sottolineare che non è un nuovo virus — e ha solo raramente pensato di passare tra gli esseri umani.
” L’#Hantavirus è emerso per la prima volta negli anni ’50 nella guerra tra Corea e America (fiume Hantan). Si diffonde a causa ratti/ topi se gli uomini ne ingeriscono nei loro liquidi corporei. La trasmissione umano-umano è rara. Non panicate, a meno che la vostra intenzioni non sia quella di mangiare topi.” Scienziato svedese Dr. Sumaiya Shaikh twittato.

I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) hanno affermato che l’hantavirus è raro, ma ha fissato il tasso di mortalità al 38%.

I sintomi possono si possono verificare fino a otto settimane “dopo l’esposizione a urine fresche, escrementi, o saliva di roditori infetti,” il CDC dice, notando che può occasionalmente anche venire da morsi di ratti infetti o topi.

I sintomi, in molti modi, rispecchiano quelli riportati dal più famoso coronavirus — con i malati che riportano febbre, mal di testa, tosse e mancanza di respiro.

I nostri visitatori hanno letto anche: 

Tags

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comInstagram per ulteriori aggiornamenti ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Stranieriditalia

Siamo un gruppo di giovani di diverse nazionalità che credono che l'immigrazione sia un diritto per tutti. Crediamo che la terra sia comune a tutti e che chiunque abbia il diritto di vivere dove vuole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker