Coronavirus (COVID-19) NewsAttaulità e News

Lombardia zona gialla dall’11 dicembre: Riapertura di bar e ristoranti

Lombardia zona gialla dall’11 dicembre! Completamente contrario il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana con la decisione presa dal governo di vietare gli spostamenti tra Comuni a Natale.

Ed ovvio contrario anche sulle misure restrittive nell’ambito del sistema a tre fasce messo in piedi a suo tempo da Palazzo Chigi.

Lombardia zona gialla dall’11 dicembre:

“Sicuramente – come ha sottolineato in un’intervista al programma ‘Iceberg’ di Telelombardia – se i parametri continueranno ad essere quelli che oggi sono e forse miglioreranno anche, l’11 di dicembre dovremmo diventare zona gialla, terminate le tre settimane necessarie per il passaggio, di cui una di avvicinamento e una di mantenimento.

Il nostro sacrificio è valso – ha aggiunto Fontana – perché abbiamo abbassato la linea del contagio e abbassato la pressione sugli ospedali e il pericolo che tanti nostri cittadini correvano.

Da un punto di vista sanitario è servito molto. Con i numeri che abbiamo negli ultimi 5-6 giorni sono più tranquillo.

La situazione sta migliorando in maniera sostanziale, dobbiamo continuare con cautela ma l’impegno dei nostri cittadini, ai quali va la nostra riconoscenza e il nostro grazie, stato sicuramente ripagato”.

In seguito Fontana ha si nuovo attaccato il Governo sul Dpcm Natale: “Non è stato preso in considerazione il parere delle regioni, lo spostamento tra Comuni si poteva fare a livello provinciale”.

Coronavirus, Fontana: "Lombardia zona gialla dall'11 dicembre"

Da leggere:  Autocertificazione Capodanno: Il necessario per gli spostamenti

Come funziona in Lombardia zona gialla dall’11 dicembre:

Stando alle più recenti stime della Coldiretti, riaprirebbero in Lombardia grazie alle zona gialla ben 51mila tra ristoranti, bar, pizzerie e agriturismi.

All’interno del territorio provinciale troviamo:

  • Milano con oltre 18mila esercizi;
  • Brescia con circa 7mila;
  • Bergamo con piu’ di 5mila;
  • Varese con quasi 4.000 mila locali;
  • Monza e Brianza oltre 3 mila;
  • Pavia e Como con circa 3.000;
  • Mantova con circa 2.000;
  • Cremona con 1.700;
  • Lecco con circa 1.400;
  • Sondrio con 1.100;
  •  Lodi con poco meno di 1.000 esercizi dedicati alla ristorazione.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.