ALTRO!

Naspi bloccata nel 2021: ecco quali sono i documenti per evitarlo

Per poter evitare una naspi bloccata nel 2021 occorre preparare i documenti da presentare l’anno prossimo per sbloccare la disoccupazione.

Molti si chiedono se sia possibile che il pagamento della Naspi possa essere bloccata con l’arrivo del 2021.

Vediamo come fare in caso che la naspi sia bloccata e la si voglia sbloccare.

Inoltre, chiariremo quali sono i documenti che occorre presentare.

Naspi bloccata nel 2021 dall’Inps:

Naspi bloccata nel 2021Ad oggi ci sono vari modi per cui la disoccupazione naspi spossa essere bloccata dall’INPS.

Vediamo quali sono i motivi:

  • Interruzione della Naspi per la scadenza, quando si raggiungono i 24 mesi massimali per cui può essere erogata a norma di legge;
  • Per il periodo di copertura “maturato” dal lavoratore: l’assegno Naspi viene erogato per la metà della durata del rapporto di lavoro che ha dato diritto a riceverlo;
  • I pagamenti della Naspi, si ferma se si attiva di un nuovo rapporto di lavoro, se si superano le soglie di reddito oppure se si raggiungono i requisiti per andare in pensione.

Inoltre, la naspi può essere unicamente sospesa senza essere bloccata.

Ovvero, ciò accade quando colui che è disoccupato non presenta il modello Naspi com prima del 31 gennaio di ogni anno.

Da leggere:  Reddito di cittadinanza: Perdita del diritto per oltre 150 mila famiglie

Il modello Naspi com serve per comunicare il reddito presunto per l’anno in corso.

Come fare la domanda Naspi?

Come fare la Domanda Naspi

La disoccupazione si può richiedere prima dei 68 giorni da quando si è terminato il contratto lavorativo.

Per cui fino al 31 dicembre 2020 si potrà fare la domanda prima dei 128 giorni.

Occorre ricordare che si devono sempre rispettare determinati requisiti:

  • Occorre versare almeno 13 settimane di contribuzione nei 4 anni precedenti all’evento di disoccupazione;
  • Essenziale anche aver maturato 30 giornate di lavoro effettivo nei 12 mesi precedenti all’evento di disoccupazione.

Resurto per la Naspi requisiti: modello Naspi Com

Per continua a beneficare della naspi occorre inviare il modello Naspi Com.

Questo documento occorre per autodichiarare il reddito che si ha per l’anno è sempre prima dal 31 gennaio.

Precisiamo che l’ente ha il compito di ricordare al lavoratore disoccupati di effettuare la domanda.

CALENDARIO UFFICIALE PENSIONI GENNAIO e FEBBRAIO 2021 e TERZA PROROGA NASPI!

Ma, purtroppo, non sempre viene effettuato il sollecito per cui di conseguenza avviene il blocco dell’assegno.

Si tratta di una sospensione in cui non si va a perdere il beneficio.

Rimane cosi fino a quando non di è una comunicazione tramite portale web dell’Inps.

Da leggere:  CIE centri di identificazione ed espulsione: Dove si trovano e periodo di permanenza

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.