ALTRO!

Corso di lingue all’estero 2021: Pubblicato bando Inps

E’ stato pubblicato il Corso di lingue all’estero 2021 finanziato dall’Inps. Vediamo in questo articolo chi sono i beneficiari, quali sono ii requisiti, la documentazione necessaria e la procedura di selezione!

Beneficiari del corso di lingue all’estero 2021:

Destinatari dei contributi messi a bando per la frequenza dei corsi di lingue sono i figli o orfani ed equiparati:

  • Dei dipendenti e dei pensionati della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione Unitaria delle Prestazioni creditizie e sociali;
  • Dei pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici;
  • Degli iscritti alla Gestione Fondo IPOST;
  • Dei pensionati iscritti alla Gestione Fondo Ipost.

Corso di lingue all'estero 2021Criteri di selezione corso di lingue all’estero 2021:

Per partecipare al bando INPS – Corsi di lingua all’estero è necessario rispettare i seguenti criteri e non aver vinto in precedenza la stessa borsa o altre complementari offerte da INPS:

  • Essere iscritti alla scuola secondaria di secondo grado (scuola superiore);
  • Avere minimo 16 anni;
  • Avere una certificazione di livello minimo B1 entro il 30 giugno 2021 (della lingua scelta per il bando).

Al momento di presentare la domanda ti saranno richiesti:

  • La media matematica dei voti dell’anno scolastico 2019/2020;
  • La Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per determinare la fascia ISEE del nucleo famigliare;
  • Il tuo livello linguistico*.
Da leggere:  Reddito di emergenza per la terza rata: ecco la prima comunicazione dell’Inps

Quante borse di studio sono disponibili?

Inps per il corso di lingue all’estero 2021 ha messo a disposizione un totale di 1.170 contributi così suddivisi:

  • 1.100 contributi riservati alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali/Gestione dipendenti pubblici;
  • 70 contributi riservati alla Gestione Fondo IPOST.

L’importo massimo di ciascun contributo è pari a complessivi €3.900 così articolati:

  • Fino ad un massimo di € 300 a settimana per il costo del corso di lingua (compreso l’esame per ottenere la certificazione);
  • Fino ad un massimo di € 400 a settimana per vitto e alloggio;
  • Fino ad un massimo di € 400 una tantum per il viaggio.

Incompatibilità del beneficio:

Incompatibilità della Borsa di Studio Corsi di Lingue 2021

  • Il beneficio di cui al presente bando è incompatibile con quello attribuito per Corso di lingue all’estero 2020, la cui erogazione è stata posticipata causa pandemia (vedi qui);
  • Il beneficio è, inoltre, incompatibile con quello attribuito dal Programma ITACA per l’anno scolastico 2020/2021 per tutti coloro che abbiano usufruito della prestazione e non abbiano inserito nella procedura dedicata esplicita rinuncia;
  • Il beneficio è altresì incompatibile con i benefici relativi al Bando Estate INPSieme all’estero 2020 la cui erogazione è stata posticipata causa pandemia;
  • il beneficio è incompatibile con il contributo relativo al bando Estate INPSieme all’estero e soggiorni tematici in Italia 2021;
  • Il beneficio, inoltre, è incompatibile con il Bando di Concorso INPS “Borse di Studio Corso di lingue in Italia”.
Da leggere:  Modello 770: proroga al 10 dicembre 2020

Quando fare la domanda?

La domanda di partecipazione deve essere trasmessa dal richiedente la prestazione dalle 12 del 23 marzo 2021 alle 12 del 13 aprile 2021.

I nostri visitatori hanno letto anche: 

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.