Passaporto italianoVARI ARGOMENTI

Come rinnovare il passaporto scaduto? tutto ciò che devi sapere!

Rinnovare il passaporto! Prima o poi, tra un viaggio e l’altro, arriva spesso il fatidico momento in cui vi rendete conto che il vostro passaporto è in via di scadenza.

Allora cosa fare per evitare di rimanere senza documento? e cosa fare nel caso in cui sia necessario un nuovo rilascio?

Quando è necessario richiedere un nuovo documento?

Il passaporto dovrà essere richiesto sempre nei seguenti casi:

  • nel caso in cui il vostro passaporto è scaduto da 10 anni;
  • in caso di smarrimento del documento;
  • nel caso in cui il passaporto è in scadenza entro i 6 mesi. In questo caso parliamo di situazione border line, in quanto il documento è valido per il riconoscimento, ma potrebbe essere non accettato in molti paesi, i quali specificano come condizione d’entrata una validità di almeno 6 mesi.

In tutti gli altri casi è sufficiente il rinnovo del passaporto . A questo punto ci addentriamo sempre più nella burocrazia.

Documenti necessari per rinnovare il passaporto (aggiornamenti 2019):

Per la domanda di rinnovo, bisogna compilare un modulo, inoltre occorrono i seguenti documenti :

  • 2 fototessere recenti, di larghezza compresa tra i 35-40 mm, inquadrate in primo piano con spalle e viso;
  • 1 copia del versamento su c/c postale n° 67422808, di 42,50 €, intestato al “Ministero dell’Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro” con la seguente causale: ”importo per il rilascio per il passaporto elettronico di 32 pagine;
  • 1 contrassegno telematico di 73,50 € reperibile presso i tabaccai autorizzati, la carta d’identità;
  • il vecchio passaporto scaduto. Nel caso invece di passaporto smarrito, andrà allegata la denuncia di smarrimento.

Leggi anche: Il Passaporto temporaneo: come funziona e requisiti per averlo?

IMPORTANTE: affinché venga autorizzato il rilascio, è necessaria la rilevazione delle impronte digitali da parte del richiedente, la quale avviene esclusivamente presso la Questura, inoltre devono essere rilevate in giorni precedenti alla consegna dei documenti.

Quanto costa rinnovare il passaporto?

I costi li abbiamo già introdotti, ma li ricapitoliamo di seguito:

  • 73,50 € per l’acquisto del contrassegno elettronico, presso tabacchino autorizzato;
  • 42,50 € da pagare a mezzo bollettino postale.

Rispetto al passato, il pagamento della marca da bollo (73,50 € ) va pagato solo per il primo rilascio, e non annualmente ad un costo di 40,00 € come avveniva fino al 2014.

Come fare e dove andare per ottenere il nuovo passaporto?

La domanda per il rilascio del passaporto deve essere presentata presso uno degli uffici competenti:

  • la Questura;
  • l’ufficio passaporti del commissariato di Pubblica Sicurezza;
  • la stazione dei Carabinieri;
  • Comune di residenza.

Ricordatevi che le impronte digitali possono essere prese solo presso gli Uffici della Polizia di Stato, quindi solo in questura o commissariato.

Il cittadino con questo servizio può richiedere il passaporto compilando la domanda direttamente sul web, registrandosi sul sito sito.

Questo sistema permette di scegliere il luogo (questura o commissariato), il giorno e l’ora per la consegna della documentazione e per la rilevazione delle impronte digitali al rilascio.

Una volta conclusa l’operazione di inserimento dei dati, il programma consente sia di specificare eventuali urgenze per il documento e per ottenere la ricevuta della prenotazione con l’indicazione della documentazione da presentare.

Leggi anche:Decreto fiscale: in arrivo la carta Unica!

Rinnovo passaporto: validità:

Il passaporto ha una validità di 10 anni. Come già anticipato, se il passaporto è scaduto e si desidera fare il rinnovo, è necessario consegnare quello vecchio in questura.

Altre informazioni importanti:

  • Passaporto temporaneo: c’è la possibilità di rilascio del cosiddetto “passaporto temporaneo”; un vero e proprio documento di viaggio di emergenza, valido fino a 12 mesi, che si può ottenere se ad esempio quando a causa di fratture ossee, non è possibile farsi prendere le impronte digitali. Il “passaporto temporaneo” non è dotato di microchip e può essere richiesto presentando il contrassegno telematico da 40,29 euro. (per più info vedi polizia di stato);
  • Passaporto per i minori: dal 26 giugno 2012 l’iscrizione del minore sul passaporto del genitore non è più valida. Da questa data, tutti i minori devono essere in possesso di passaporto individuale per viaggiare in Europa e all’estero;
  • Comunque i passaporti dei genitori con iscrizioni di figli minori rimangono validi per il solo titolare fino alla scadenza del documento.

La validità del passaporto per i minori varia in base all’età:

  • per un minore da 0 a 3 anni la validità è triennale;
  • per i minori dai 3 ai 18 anni la validità è quinquennale.

Per maggior informazioni polizia di stato.

Leggi anche:

Tags

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comInstagram per ulteriori aggiornamenti ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker